fbpx

K-wey nasce nel 1965, a Parigi creato da Leon Claude Duhamel e sostenuto economicamente da Marco Boglione.

Inventarono una linea di giacche impermeabili e traspiranti che diventerà una parola icona conosciuta e usata nel mondo per indicare la tipologia di prodotto ideata.

Nel 1966, infatti, quando partirono le vendite fu subito boom: 250mila pezzi il primo anno. Non c’era bambino che non avesse la sua K-Way, anche in Italia.

Le caratteristica peculiare del K-Way è quella di stare in pochissimo spazio richiudendosi dentro una tasca e trasformandosi in un marsupio da legare in vita.

I K-Way sono tradizionalmente di colore blu oppure rosso a maniche larghe per permettere di indossarli anche sopra il giubbotto.

Oggi K-Way sono presenti modelli classici ma anche capi dalla vestibilità slim, altrettanto pratici e funzionali e per tutte le età.

La gamma di colori è varia e vivace, per affrontare la pioggia e il freddo con funzionalità e stile.

Nel 2004 diventa di proprietà di Marco Boglione, già proprietario della  BasicNet.

* Si ringrazia wikipedia.org e  corriere.it  

te lo ricordi??

2015 - Marco Boglione: “Vi racconto la mia storia con K-Way''

Chiudi il menu