fbpx

L’azienda Monnalisa nasce nel 1968 ad Arezzo grazie a Piero Iacomoni e guidata ora da Christian simoni (amministratore delegato).

Monnalisa progetta, produce e distribuisce childrenswear 0-16 anni di fascia alta, con il marchio omonimo, attraverso più canali distributivi. E una delle prime aziende operanti nel mondo del chilndrenswear.

Non è infatti un caso che sia uno dei nostri brand più storici.

Il marchio è conosciuto a livelli internazionale, è distribuito in più di 60 Paesi (Americhe, Estremo Oriente/Oceania, Medio Oriente/Africa, Europa, Europa dell’Est/Russia), sia in flagship store diretti, che nei più prestigiosi Department Store del mondo (tra cui Harrods, la Rinascente, Galeries Lafayette, Saks Fifth Avenue, Harvey Nichols, Bloomingdales, Sogo, El Cortes Ingles, , SKP, TsUM) e in oltre 800 punti vendita multibrand.

curiosità - Come nasce Monnalisa

Una lambretta arancione, pochi soldi in tasca, grandi sogni in testa, tanta voglia di fare e una meta, Parigi.

Obbiettivo: decidere cosa fare da grande.

Inizia con un viaggio d’ispirazione bohémien, intrapreso subito dopo la maturità, un’avventura che ancora oggi è in continuo divenire. 

Piero Iacomoni, Presidente del Consiglio di Amministrazione del marchio Monnalisa, racconta così i prodromi della nascita della Azienda leader nel childreanswear, che ha fondato 47 anni fa.

A Parigi, precisamente al Louvre, un colpo di fulmine: la Monnalisa.

“Quel giorno ho deciso che il mio sogno avrebbe avuto lo stesso nome di quel dipinto che così bene rappresentava il genio italiano”

Nel 1968 nasce Monnalisa, piccola azienda artigianale specializzata in abiti da bambina, con sede ad Arezzo.

La svolta, quando la moglie Barbara Bertocci, figlia di imprenditori tessili, si propone per dare una mano in azienda: oggi Monnalisa è presente in 60 Paesi, con negozi e insegne nelle più importanti strade del mondo. 

(tratto da iodonna.it)

Piero Iacomoni e Barbara Bertocci

Che bello collaborare con queste aziende umili e grandiose

Chiudi il menu